Macchine incordatrici, corde, racchette, palle da tennis, abbigliamento sportivo, abbigliamento tennis, grip
Protennis si rinnova. Ora puoi navigare ed ordinare su protennis-shop.com
Non perderti tutte le funzionalità del nostro nuovo sito web. Clicca qui!

Gravity Touch Protennis, alte prestazioni per incordare.

ProtennisPinzeGravityTouch

Gravity Touch Protennis, alte prestazioni per incordare.

Gravity Touch Protennis, alte prestazioni per incordare.

La macchina professionale 600LCD è l’unica ad essere equipaggiata con il blocco Gravity Touch e la pinza S1 che rende ancora più fluido il meccanismo di sblocco a gravità. Questo modello è destinato alla clientela più esigente.

protennisGravityTouch_1

A Pinza a stelo S1, approfondisci questo tema e vai alla scheda tecnica.

B L’intero blocco è stato potenziato in particolare nella zona di infilo della pinza a stelo. La parte telescopica è stata rinforzata con delle spallette allargate che la collegano al basamento.

D La zona a contatto con la pinza ha un anello maggiorato in acciaio speciale. Tutto finalizzato alla riduzione della flessione dello stelo nella fase di resistenza in antagonismo alla corda sottoposta a trazione, evitando eventuali perdite di tensione. La flessione dello stelo non potrà mai essere ridotta a 0, viene però strettamente mantenuta nell’ambito elastico tale da poter essere perfettamente recuperata alla trazione successiva.

F Grande leva di chiusura con manico antiscivolo, si chiude spostandola a sinistra. Prerogativa di questa leva è che non si può aprire accidentalmente urtandola durante le fasi d’incordatura. La leva si apre automaticamente solo quando la pinza a stelo scende per effetto della gravità o per spinta.

E La leva si apre anche schiacciando il grande pulsante E. Operazione alternativa, molto facile ed immediata.

C La forza di bloccaggio al basamento e la resistenza della leva di chiusura è registrabile avvitando/svitando la comoda vite utilizzando una chiave a brugola in dotazione con il kit. E’ possibile pertanto personalizzare la sensibilità di chiusura avendo comunque la certezza che una volta spostata la leva F nella posizione di chiusura a sinistra, questa non si sbloccherà accidentalmente.

protennisGravityTouch_2

3 Blocchiamo prima la corda tra i denti con la pinza S1, successivamente possiamo spostare la leva a sinistra che si bloccherà con un clik. Con la leva F chiusa tutto il corpo pinza rimane bloccato al carro in qualsiasi posizione esso sia.

2 Sbloccando la pinza S1 dalla corda, questa scenderà sbloccando il corpo pinza. Con questa funzionalità siamo immediatamente pronti a spostare la pinza nella nuova posizione utile evitando l’operazione di sblocco manuale normalmente necessaria con altri sistemi.

Il risparmio di tempo e una maggiore fluidità d’uso sono caratteristiche essenziali per chi ha alte frequenze d’incordatura.

La maggiore resistenza dell’intero meccanismo è una garanzia per l’affidabilità nel tempo. A prescindere dal volume d’incordature, l’innovazione è sensibilmente apprezzabile da tutti gli incordatori.

Diritti riservati alla Protennis by Dinamica S.a.s.(Patent 2015), vietata la riproduzione anche parziale se non espressamente autorizzata.

Consulenza Tecnica Protennis Italy